venerdì 23 marzo 2012

MAGGIORENNE - Pensieri e parole raccolte, sentite, meditate in MARZO 2012

siamo quel che siamo, ma al volte ce lo scordiamo. [MIB II]

 04/03/1943     † 01/03/2012       LUCIO DALLA
                E' eterno ogni minuto,
                     ogni bacio ricevuto
                           dalla gente che ho amato. [Lucio Dalla]



Essere pronto è molto, saper attendere è meglio, ma sfruttare il momento è tutto.
- A. Schnitzler


Il sole tramonta comunque, sia sul giorno migliore sia sul giorno peggiore


Quando non puoi tornare indietro, bisogna soltanto preoccuparsi del modo migliore per andare avanti


Credi in ciò che non è, come se fosse, finché non diviene.


"Tutte le cose sono difficili prima di diventare facili."


"I venti e le onde sono sempre dalla parte dei navigatori più abili."


Credi in ciò che non è, come se fosse, finché non diviene.


Non lasciare che la paura del dolore, Ti possa togliere la gioia di provarlo



FAI BEI SOGNI [Massimo Gramellini]

Se sei triste guarda il cielo [Shibata Toyo]



8 marzo 2012    "Per tutte le violenze consumate su di Lei, 
                        per tutte le umiliazioni che ha subito,
                        per il suo corpo che avete sfruttato,
                        per la sua intelligenza che avete calpestato, 
                        per l'ignoranza in cui l'avete lasciata, 
                        per la libertà che le avete negato, 
                        per la bocca che le avete tappato, 
                        per le ali che le avete tagliato,
                        per tutto questo:in piedi Signori, davanti a una Donna!"                                                                                                
                                                                                                        [W. Shakespeare]



È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti. (William Shakespeare)

Per aspera ad astra...



La casa trema, sussulta, geme. Lamenti profondi, ripetuti, graffianti...



Non mi fanno paura cento idioti che parlano, ma i milioni di cretini che fanno eco.  [ A. Recanatini.]



Ti insulteranno a gran voce, tu ridi. Ti chiuderanno la bocca e tu scrivi.
(I consigli di un pirla - Articolo 31)


La vita non si racconta, te l'ho già detto, la vita si vive, e mentre la vivi è già persa, è scappata. 
Antonio Tabucchi (Pisa, 24 settembre 1943 – Lisbona, 25 marzo 2012)





Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione d'aver torto.
"Oscar Wilde"




“Ridi sempre, ridi, fatti credere pazzo, ma mai triste. Ridi anche se ti sta crollando il mondo addosso, continua a sorridere. Ci son persone che vivono per il tuo sorriso e altre che rosicheranno quando capiranno di non essere riuscite a spegnerlo.”
Roberto Benigni

Nessun commento:

Posta un commento