sabato 3 marzo 2012

LA NEVICATA DEL '56

Se c'è una canzone che mi tocca il cuore, e che mi fa sognare la neve , quella canzone è questa
anche oggi che fa caldissimo...
bellissima canzone, bellissime parole, bellissima poesia cantata da una fantastica Mia Martini

Mia Martini - La nevicata del '56


"Ti ricordi una volta
Si sentiva soltanto il rumore del fiume la sera
Ti ricordi lo spazio
I chilometri interi
Automobili poche allora
Le canzoni alla radio
Le partite allo stadio
Sulle spalle di mio padre
La fontana cantava
E quell'aria era chiara
Dimmi che era così
C'era pure la giostra
Sotto casa nostra e la musica che suonava
Io bambina sognavo
Un vestito da sera con tremila sottane
Tu la donna che già lo portava
C'era sempre un gran sole
E la notte era bella com'eri tu
E c'era pure la luna molto meglio di adesso
Molto più di così
Com'è com'è com'è
Che c'era posto pure per le favole
E un vetro che riluccica
Sembrava l'America
E chi l'ha vista mai
E zitta e zitta poi
La nevicata del '56
Roma era tutta candida
Tutta pulita e lucida
Tu mi dici di sì l'hai più vista così
Che tempi quelli
Roma era tutta candida
Tutta pulita e lucida
Tu mi dici di sì l'hai più vista così
Che tempi quelli."


4 commenti:

  1. stupenda Mia Martini
    ciao Adry....classe 1956

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho resistito, anche se qui da me la neve ci ha preso molto molto in giro quest'anno , visto che proprio non si è vista....

      Elimina
  2. Vieni sul mio blog, ci sono importanti novità :P

    RispondiElimina
  3. L'ho risentita di recente, davvero un gran bel pezzo!

    RispondiElimina