martedì 21 febbraio 2012

LA NOSTRA CASA Stato attuale


quattro anni fa è iniziato un percorso che ci ha portato a questo INIZIO
siamo entrati in cooperativa, ma ne siamo usciti perchè il progetto di ristrutturazione e ampliamento della casa attuale ci è sembrato più bello e attuabile.
Non dico che è stato facile il percorso fatto fin qui, la malattia di mio suocero, la sua scomparsa e alcune questioni famigliari in sospeso e in sottofondo, fanno si che io mi senta obbligata a muovermi come se camminassi su un terreno pericoloso. Come su un ghiacciaio, dove i mortali crepacci sono nascosti e insidiosi. Come camminare su un lago ghiacciato di cui non si conosce lo spessore del ghiaccio, come se il pavimento fosse coperto di uova....
Ma a quanto pare i lavori inizieranno lunedì 27/02/2012, dopo che abbiamo avuto conferma martedì 14/02,  che ci hanno accordato il PRE-FINANZIAMENTO. Ieri ho pagato la concessione edilizia e tutte le tasse necessarie per averla. Intanto si cominciano a vedere i primi operai dell'impresa che vengono a misurare e controllare insieme all'architetto.
Ecco che allora ho deciso di scrivere di questa avventura che dovrebbe durare fino a Natale 2012. E ho subito pensato ad una gravidanza. Magari problematica, ma la gravidanza è un bellissimo simbolo. Simbolo di vita per antonomasia, simbolo di nuova vita, di nuove cose, di nuove speranze.
Così abbiamo iniziato a sgomberare, spostare, buttare.
io, lo ammetto, mi scoraggio sempre, ma (meno male) mio marito è più concreto e fattivo, e io mi faccio accompagnare con i suoi ordini, a fare la mia parte( che mollerei ogni treXdue)
posto in ordine sparso le prime foto


  primi segnali dell'arrivo dell'impresa 

     





































taglio alberi

  
































Soffitta: svuotamento CIARPAME, ma quanti ricordi....






4 commenti:

  1. ... e allora buon inizio e buoni lavori.

    RispondiElimina
  2. Ullalà coraggio! Alla fine ci sarà una grande soddisfazione, in mezzo un po' di fatica...ma quella si dimentica in fretta! Buon lavoro!

    RispondiElimina
  3. Hai una casa bellissima. Ma cosa devi fare? La ingrandite?
    In ogni caso in bocca al lupo e auguri per quella nuova che ne verrà fuori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si , ingrandiamo per avere 4 appartamenti : uno per noi, e uno per la suocera e uno per ognuna delle due sorelle di mio marito. La casa è bellissima, in un posto meraviglioso. Poi lo sarà di più!

      Elimina