mercoledì 7 settembre 2011

NON NE POSSO PIÙ!!!!

avete un esorcismo?
una pozione magica?
qualcosa che mi faccia stare meglio?
passare questi brutti pensieri?
qualcuno conosce il modo?
dicono e mi ripetono che in queste condizioni, bisogna prepararsi a stappare lo Champagne
io ODIO profondamente stare così
non riesco a immaginare che stapperò lo champagne con i presupposti...
io esigo e pretendo di stare bene, di non farmi prendere dagli attacchi di ansia, di proseguire nel cammino intrapreso con forza e determinazione e non trascinandomi come una lumaca  o sbattendo a destra e a sinistra come una scheggia impazzita!
a chi posso inoltrare le mie proteste?
a chi posso chiedere di modificare questo contratto di vita di merda che mi è stato assegnato?
è impossibile che io abbia accettato , mi è stato imposto, con qualche scambio di cui non ricordo nulla!
IO VOGLIO VIVERE SERENAMENTE!!!!
chiedo troppo?
fatemi parlare con il capo!
così non posso continuare!!!!
CAPITOOOOOOOO???????


3 commenti:

  1. non esiste un "capo", non puoi inoltrare a nessuno nessuna richiesta, c'è solo e sempre un muro dove sbattere la testa. la vita non è di merda...è la vita! problemi ci sono e ci saranno sempre. economici, sentimentali, di salute, di qualsiasi altro tipo. non ci sono pozioni, esorcismi e non c'è neppure lo Champagne.
    non è che chiedi troppo...smetti di chiedere e basta! non è neppure questione di pensare a chi sta peggio, perché quando si stai nessuno può stare peggio di te! non c'è una fine del tunnel. allora la vita è una merda?
    ho smesso di pormi certe domande anni fa, ho smesso di sbattere la testa, ho smesso di cercare qualcosa di diverso e mi sono concentrato a vivere nel bene o nel male. il mondo è solo una questione di percezione non è una verità assoluta...ma lo sai meglio di me ! ;-)

    RispondiElimina
  2. Erika cara, post dopo post non posso che dirti che sebbene:
    1)segua il tuo blog da poco
    2)abbiamo vite diversissime
    3)abitiamo lontate centinaia di km
    ..... ti sento molto vicina!

    sono 28 anni che fuggo alla sfiga e lei mi trova sempre e comunque.

    il titolo del mio blog è proprio questo infatti. hai presente quando sei circondato da decine di persone e un piccione sgancia proprio a una di queste. ecco quella sono SEMPRE io! e anche tu... mi sembra che non scherzi!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. cara Irene, subito mi vien da dire "mal comune mezzo gaudio", ma non so se è proprio una bella cosa.
    nonostante io sia contenta di venire compresa, quasi mi dispiace dirlo...preferirei essere guardata come una mosca bianca, con divertimento se possibile.
    Perchè sentirsi sempre braccati dalla sfiga e far finta che, siccome hai la salute, o hai dei bei figli, e c'è chi sta peggio, tu debba sempre essere sempre contenta di sbattere contro ogni tipo di disavventura, questo porta inevitabilmente a voler URLARE A QUALCUNO che così non può andare avanti, mi devono risarcire di qualcosa, esigo-pretendo-voglio una bella botta di culo! Anche io sono stata colpita da un bombetta di piccione, anni fa! e nella mia ingenua speranza di adolescente idiota ( si si , sono passati circa 25 anni), mi sono detta " Sarò fortunatissima" ( magari ho centrato il superenalotto con un buon marito, e con 4 figli belli belli, ma il resto è tutto un annaspare e poi riderci su e poi annaspare e poi farci una risata e via dicendo... tipo il semaforo ROSSO- VERDE-ROSSO -VERDE...ma il verde non è mai il classico bel verde -speranza o foglia o mela--nooo! è proprio quel tipico verde merda di cane che hai appena pestato...odore compreso)
    però domani il sole sorgerà e sarà il primo giorno del mio futuro... speriamo...

    All'anonimo di cui sopra: so tante cose,e difficilmente sbaglio e quindi se dico che ho bisogno di una botta di culo, perchè altrimenti affogo nella cacca, stai certo che è così ( non so se sei uomo e donna, poco importa),
    preferirei percepire cose buone, anziché la nuvoletta di fantozzi con grandine annessa sempre in agguato sulla mia testa!

    ma come una fenice, domani risorgerò dalle mie ceneri, più fantastica che mai!

    le racconto che sembrano vere!!!!!

    RispondiElimina