mercoledì 13 luglio 2011

eccoli arrivare, i buoni pensieri

finalmente, aggiungo
stamani un tumultuo lavorativo, niente di che, ma quei giusti fatti e pettegolezzi che potrebbero esser capaci di rovinarti non solo la giornata, ma tutto il resto del mese.
invece, una frase qui, una chiacchierata là, un ragionamento lì, una risata di qua
e eccoli arrivare i buoni pensieri
quella sottile linea guida che mi fa pensare quante cose buone so fare
e come le so fare bene
e a come vengono apprezzate
e quindi il passo per avere fiducia in me stessa e nel domani è breve
quasi tremante mi compiaccio di ciò.
emozionarsi e sorridere, e timidamente dirsi "sì, ce la faccio"
è come aprire la finestra alle 5.40 della mattina e vedere una meravigliosa palla arancione e meravigliarti nuovamente di quanto è meraviglioso il mondo
 e la vita
"è ovvio e scontato, troppo banale" direte voi
ma non lo è per me!
riconoscere tutto questo è veramente stupefacente PER ME
e ringrazio, e come una preghiera mi ripeto a mo' di tantra GRAZIE GRAZIE GRAZIE
e il cuor diventa leggero

Nessun commento:

Posta un commento