venerdì 14 marzo 2014

Bilancino settimanale di inizio primavera

Prendo spunto da Weekly life #8  e cerco di fare una breve classifica su questa settimana

Di buono, generalizzando molto
1. è passata velocemente, e devo ammettere di sentirmi meglio
2. c'è stato il sole ogni santo giorno, e nei miei vasi le piante stanno rinascendo dopo l'inverno
3. ho iniziato a ridere, in casa

Di meno buono, generalizzando meno
1. "piccolo grande" terremoto lavorativo, e la sensazione di non fare nulla di buono, mettendo in difficoltà le persone, seppur involontariamente....
2. l'assicurazione della controparte che fa storie per il danno che ho subito
3. di rapporti famigliari che feriscono nel profondo (meglio non approfondire oltre)

Che dire: sta tornando mia figlia dalla gita scolastica a Padova e Venezia, e sono contenta perchè ha preso tre giorni di sole. Poi mi racconterà il resto
Che dire poi: che mi sento meglio, mi pare di poterci credere di nuovo, almeno iniziare.
Che dire della mia parte ingenua, istintiva che fa danni, ma che spesso ci azzecca e mi da tante soddisfazioni? Che in questa settimana mi ha fatto stare malissimo. Il fatto che la persona coinvolta non mi abbia salutato, mi lascia un'amarezza addosso, che toglie luce al sole che è stato splendido ogni giorno, regalandoci temperature deliziose.
Che dire inoltre: che ho preso coraggio e sono uscita da sola, per lavoro, cosa impensabile da qualche mese a questa parte, e soprattutto in ogni caso inconcludente. Mentre ora sta girando, in un certo senso, direi positivamente.
Che dire ancora: che ho iniziato a ridere, pur restando l'ombra di quel che è stato, ma sto ridendo, in casa. Forse la cosa più bella è rendermi conto che ho ritrovato il mio ridere dirompente, cosa che non accadeva più da molto tempo.
Chiudo dicendo che c'è molto da fare, ma qualche passo avanti è stato fatto.
La primavera meteorologica è alle porte, sperando che la "mia" primavera arrivi con lei, e dentro di me rinascano come fiori cangianti, i miei pregi e i miei talenti, estirpando e eliminando ogni ramo secco e foglia morta di difetti e punti critici che hanno tanto proliferato nell'ultimo periodo nella mia vita.



Nessun commento:

Posta un commento