martedì 26 giugno 2012

DEVASTAZIONE o NUOVO CAMMINO?...PASSO DOPO PASSO...

Certo a vederla così, a viverla così mi spaventa ancora di più. E' difficile vedere la luce in fondo al tunnel. Infatti sono giorni molto difficili per me e la mia famiglia. Continuo a pensare che alla fine sarà meraviglioso vedere realizzare il mio sogno. Ieri pomeriggio siamo stati a vedere le finestre. Io non andrei da altri, prenderei subito perchè mi innamoro subito delle belle cose. Ma meglio vederne altri di fornitori, è chiaro.

Oggi hanno montato i ponteggi intorno a tutta la casa, così fuori dalla mia finestra ora passano e ripassano, violando la mia micro-privacy. Questo mi destabilizza ulteriormente. Lo so benissimo che mi merito una pedata nel sedere e una bella predica, ma ho veramente sottovalutato la convivenza e la durata dei giorni rumorosi delle demolizioni con il loro devastante fracasso.


















La vista dal piano superiore  dei ponteggi e dalla finestra della mia camera.




















Mentre qui la visione è più completa.



















I particolari del tetto che pian piano vine smantellato in modo da poter proseguire con i lavori. Verrà definitivamente rimosso, solo dopo che verrà isolato il pavimento del piano superiore, in modo tale che se dovesse piovere nel mentre saremmo senza tetto non si possa venire annegati dall'alto.













Il pavimento del piano superiore sembra stato distrutto da un mostro alieno.


Questo è probabilmente il primo rudimento di riscaldamento a pavimento fatto circa venticinque anni fa.
Il nostro bellissimo bagno diventava ancora più un piacere d'inverno con il tepore che arrivava sotto i piedi quando uscivi dalla doccia o dalla vasca da bagno.


Insomma i lavori proseguono velocemente. Ora iniziamo tutti a pensare alle rifiniture, ai pavimenti, alle finestre, ai sanitari.

Ma non posso negare che è molto più dura di quanto immaginavo.
Ma il cammino prosegue nonostante nell'apparenza sembri passato un tornado lasciando devastazione e paure immense.

PASSO DOPO PASSO...









Nessun commento:

Posta un commento