giovedì 17 maggio 2012

QUANDO E' IL TEMPO DI MORIRE?

Ho appena riletto casualmente questo post

DUE DONNE, DUE AMICHE

L'ho scritto con la concreta certezza che tutto scorre e passa.
Sapendo che in quel momento era così, ma sarebbe passato. Presto...
Solo che non è così. Non passa presto
Entri in quel tunnel e per uscire devi non solo arredarlo e renderlo a tua immagine (che significa investire tempo e energia che non si ha) ma devi far morire quella maledetta gramigna che ti soffoca, che ti conduce dritta verso quel tunnel. Maledetta gramigna...
Niente pare abbastanza per estirparla
La togli da una parte, e ricresce dall'altra più forte che mai
Voglio essere io a rinascere ogni giorno più forte e bella che mai
e invece mi pare di morir lentamente
Inesorabilmente spegnere ogni cellula
Per rinascere, prima bisogna morire. Ma se fosse una cosa più veloce sarebbe meglio
Tolto il dente, tolto il dolore

invece...boh...quanto bisogna aspettare?
Ho troppe cose in ballo per restare ferma ad aspettare

al mio funerale cantate questa canzone , per cortesia
ELISA CANTA "HALLELUJAH"


poi potrò rinascere

2 commenti:

  1. E' un periodo comune a molti...vedrai che presto rinascerai migliore di prima! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confido proprio in questo, intanto mi sfogo scrivendo, o almeno ci provo. Urlare non serve, e poi si ferma tutto in gola, non riesco nemmeno più a urlare

      Elimina