sabato 8 dicembre 2012

ci riprovo, uffa!

"Certo che oggi è dura, eh, amica mia!"
Me lo sono detto allo specchio, mentre guidavo, mentre facevo finta di nulla affaccendata in piccole ordinarie faccende. Non so cosa sia successo, forse la causa è la neve che ieri è scesa lieve. Forse la mia stanchezza emotiva, forse sono a metà ciclo, se solo avessi voglia di mettermi a farei i conti sul calendario. Forse la ricomparsa di chi so io in campo politico, che poi rappresenta sempre e solo il tipico "cattivo" che non muore mai...Non lo so...Forse è a causa di mio fratello, che con il suo tipo otto dell'enneagramma, cozza con il mio da sempre, che con il suo tono aggressivo, saccente, odiosamente presuntuoso indispone persino il Dalai Lama. Forse...non lo so...oppure sì, ma non ho rimedio. Devo aspettare, solo e sempre aspettare. I tempi altrui, le esigenze altrui, le regole altrui... 
Solo che oggi è dura...dura ... dura...
uffa!
che rabbia...
Vorrei dormire, dormire e svegliarmi finito tutto! Ecco...

3 commenti:

  1. il ritorno di quello là ha messo di pessimo umore pure me

    RispondiElimina
  2. Coraggio! Sei una donna forte! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. come ti capisco, sembra la descrizione del mio 12 dicembre, quando volevo tirare il collo al mio consanguineo....

    RispondiElimina