mercoledì 10 settembre 2014

Fiori di un mercoledì di settembre

Da sabato sera sono raffreddata, ho mal di gola, orecchie tappate e testa come un pallone. Domenica era una giornata splendida, e io sono rimasta al chiuso: la luce del sole mi infastidiva tantissimo, continuavo a starnutire e il naso sembrava un rubinetto aperto.
Oggi va meglio. Terzo giorno in cui ci si sveglia con il sole, le temperature sono splendide e è un vero peccato che non sia più estate, o meglio che non ci sia mai stata l'estate quest'anno. Ho fotografato i fiori del giardino. Ho ricominciato ad aver voglia di fare le cose che facevo un tempo: fotografare, lavorare a maglia, scrivere. 
Mentre scrivo e carico le foto, il cielo è già diventato grigio. 







































Nessun commento:

Posta un commento