lunedì 4 febbraio 2013

Piedi per terra e castelli in aria




Ascolta la pianta dei tuoi piedi che calpesta il terreno piuttosto che i castelli in aria creati dalla mente.

Mahatma Gandhi




Quanti castelli in aria mi sono costruita e come ci ho creduto, quante volte ho unito i puntini creando disegni magnifici che vengono sistematicamente spazzati via, lasciandomi svuotata e ferita
Prima o poi imparerò, e finalmente sentirò il rumore dei mie piedi sul terreno e il battito del mio cuore. Finalmente
allora sarà MUSICA per davvero

1 commento:

  1. Meravigliosa questa frase di Gandhi...bisognerebbe proprio metterla in pratica! Promesso, la prossima volta che sono in crisi mi tolgo le scarpe e ci provo! Ti abbraccio cara e ti rassicuro che la luce che vedi in fondo al tunnel ...NON è un treno, vai avanti tranquilla! ;)

    RispondiElimina